ARANCIA SPREMUTA SEMPRE PIACIUTA…MA SE NON NE PUOI PIÙ!?

Vi abbiamo riempito di arance belle dentro e ora non ne potete più di bere spremute?! Noi sì, ma niente paura, abbiamo la soluzione: due ricette zero sbatti e zero sprechi per far fuori un pò di arance senza le solite spremute.

PAN D’ARANCIA BELLO DENTRO

Ingredienti

300 g farina 00

300 g zucchero

3 arance BELLE DENTRO (perchè sono buone e hanno la buccia non trattata!)  450 g circa

100 g gocce di cioccolato fondente (o una tavoletta tritata al coltello)

100 ml latte

100 ml olio di semi di girasole

3 uova medie

16 g lievito in polvere per dolci

Procedimento

Per prima cosa lavate bene le arance, quindi affettatele grossolanamente (SENZA TOGLIERE LA BUCCIA) e buttatele nel frullatore insieme a farina, zucchero, uova, latte, olio, e lievito. Frullate tutto finchè non troverete più pezzi d’arancia nel composto. A questo punto aggiungete le gocce/trito di cioccolato fondente e versate il composto in una tortiera imburrata. Preparazione finita!! 😎 Difficile eh..!?

Cuocete in forno ventilato a 160 gradi per 60 minuti. Una volta sfornata lasciate raffreddare prima di toglierla dalla teglia e contate i minuti che ci mettete a farla sparire…! 😉

P.S. Se proprio volete fare gli sboroni e farla sembrare una torta da veri pasticceri, una volta raffreddata tagliatela a metà e farcitela con marmellata di arance (ovviamente belle dentro!) poi, una volta ricomposta,  ricopritela di glassa al cioccolato fondente (per fare la glassa basta sciogliere 150 gr di cioccolato fondente in un pentolino con 100 ml di latte e 30 gr di miele, fate raffreddare e poi colate sulla torta). Ne verrà fuori una specie di Sacher all’arancia..una bomba! Unico accorgimento: non chiamatela Sacher davanti ad un austriaco se no vi sgozza. Buon appetito!

SORBETTO ALL’ARANCIA BELLO DENTRO (SENZA GELATIERA)

Ingredienti

500 ml di acqua

300 gr di zucchero

spremuta di 10 arance BELLE DENTRO

1 gr di sale fino

buccia grattugiata di 2 arance BELLE DENTRO (non trattate)

Procedimento

Versate in una pentola acqua, zucchero, sale, e la scorza grattugiata di 2 arance ben lavate, fate bollire 5 minuti poi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Spremete quindi le 10 arance e unite la spremuta allo sciroppo raffreddato, mescolate bene e poi passate tutto al colino per togliere eventuali grumi di scorza o polpa. Versate il tutto in un contenitore adatto (meglio evitare il vetro) e mettete in freezer per almeno 5/6 ore. Una volta congelato il composto, per servirlo potete passarlo al frullatore qualche secondo oppure “grattarlo” a mò di granita siciliana con un cucchiaio da cucina.

Attenzione: la quantità di zucchero segnalata è necessaria per garantire una consistenza “cremosa” del sorbetto, se togliete lo zucchero, il succo di arancia ghiaccerà come fosse acqua e non riuscirete ad ottenere l’effetto sorbetto senza gelatiera(salutisti/dietisti siete avvisati!)

*NOTA DI SERVIZIO: avere una tovaglia a pois imbarazzante, non è necessario per la buona riuscita delle ricette. Anzi.